Coating temporanei

Rivestimenti protettivi temporanei base acqua per semilavorati e leghe sensibili all'usura e all'umidità.

I coating temporanei sono prodotti che servono a rivestire un manufatto per proteggerlo da agenti atmosferici o meccanici. A differenza dei coating veri e propri, i coating temporanei sono studiati per essere rimossi alla necessità, ad esempio prima della verniciatura. Questi protettivi possono venire impiegati tra un processo di manifattura ed un altro, o durante i trasporti, o per poter prolungare lo stoccaggio senza aver problemi di ossidazione. Per funzionalità possiamo dire che hanno lo stesso scopo delle applicazioni oleose tradizionali che preservano i pezzi per molto tempo, con il vantaggio però di poter essere rimossi più facilmente. Vi sono infatti coating temporanei base acqua removibili tramite semplice getto di acqua calda/ alcool. Ciò è possibile grazie a particolari resine acriliche (che possono essere anche unite ad altre per garantire performance differenti) solubili in acqua che, una volta essiccate, possono nuovamente tornare in soluzione. Questi prodotti vengono utilizzati per immersione o applicandoli a pennello per i piccoli manufatti, dopodichè vengono fatti sgocciolare fino a completa asciugatura. Può servire l'ausilio di aria ventilata o calda per accellerare il processo.

Formulazione tipiche contengono, oltre alle resine specificate sopra, anche additivi tixotropanti per aumentarne la viscosità e disareanti per ridurre la formazione di schiuma che potrebbe altrimenti creare problemi applicativi. Molte aziende inoltre aggiungono coloranti per differenziare i manufatti o per distinguerli meglio da quelli grezzi.