I mille usi dell'acido citrico 

12.03.2019

Una materia prima proveniente da risorse naturali, estratto tramite processi fermentativi. Economico e flessibile, adatto per moltissimi utilizzi.

Acido citrico
Acido citrico

L'acido citrico appartiene alla famiglia degli acidi organici, si presenta sottoforma di polvere bianca facilmente solubile in acqua. I suoi impieghi in industria sono molteplici, ma per quanto riguarda il trattamento dei metalli viene soprattutto usato come anticalcare, decapante, detartrante di membrane e agente pulente. Possiede anche la capacità di chelare i sali per il controllo della durezza dell'acqua e ha lieve proprietà di inibizione alla riossidazione. Usato in sinergia con tensioattivi dimostra notevoli performance pulenti e disinfettanti, non possiede odore e non è aggressivo per la persona, anche grazie al pH non eccessivamente acido. E' inoltre biodegradabile e si reperisce facilmente in commercio.